Sintomi della prostata onco

Malattie della prostata - Prostatite, IPB e Tumore della Prostata

Trattamento di impotenza e della prostata

Per il corretto trattamento del cancro alla prostata è molto importante stabilire lo stadio di sviluppo e il decorso della malattia. Il grado di carcinoma della prostata dipende dalla dimensione del tumore e dalla diffusione delle cellule tumorali in altri organi presenza di metastasinonché dall'aggressività malignità del tumore. Il sistema internazionale per la descrizione dello stadio di sviluppo e diffusione del tumore alla prostata TNM descrive i seguenti fattori queste lettere e numeri possono essere trovati nella diagnosi fatta dall'urologo e registrati nel rapporto di consultazione, ad esempio: T2 N0 M0 :.

La categoria T è la dimensione del tumore principale più esteso. Categoria N - se il tumore si è diffuso ai linfonodi vicini pelvici. Categoria M: assenza o presenza di metastasi se le cellule tumorali si diffondono ad altri organi.

Pertanto, la diagnosi di T2 N0 MO indica che il tumore è limitato alla ghiandola prostatica e che non vi sono metastasi in altri organi. Una diagnosi di T3b N0 M0 significa che il tumore si è diffuso alle vescicole seminali, ma non vi sono metastasi nei linfonodi e in altri organi.

La scala Gleason si basa sulla misura in cui le cellule tumorali presenti nel tessuto prostatico differiscono dalle normali cellule della prostata. Se le sintomi della prostata onco tumorali sembrano normali cellule prostatiche, il tumore ottiene 1 punto. Se le cellule tumorali sono le più diverse possibili da quelle normali, allora il tumore ottiene il numero massimo di punti - 5.

Molto spesso, le diagnosi contengono segni di 3 punti e oltre. La somma di Gleason include gradi puntidati sul punteggio di Gleason da 1 a 5 punti ai due tumori più grandi o più sintomi della prostata onco trovati nei tessuti della prostata di solito il cancro alla prostata colpisce diverse aree della prostata.

Per il corretto trattamento del cancro alla prostata, è molto importante stabilire lo stadio di sviluppo e il sintomi della prostata onco della malattia. Lo stadio sintomi della prostata onco cancro alla prostata è determinato sulla sintomi della prostata onco di una combinazione della diagnosi sintomi della prostata onco TNM, della quantità di Gleason e dell'analisi del livello di PSA nel sangue.

Le fasi del cancro alla prostata danno il numero romano da I lo stadio iniziale del cancro alla prostata a IV stadio avanzato dello sviluppo e della diffusione del cancro alla prostata. Lo scienziato americano Gleason ha suggerito di utilizzare una scala per valutare il cancro alla prostata: il grado di sintomi della prostata onco aggressività delle cellule sintomi della prostata onco carcinoma della prostata. Poiché, di norma, nel cancro della prostata si formano diversi focolai di cancro, vengono studiati campioni dei due sintomi della prostata onco più grandi per studiare il materiale istologico.

I cambiamenti di cellule in ciascuno il grado della loro differenziazione sono stimati su una scala da 1 a 5 punti. La somma degli studi di due campioni bioptici tessuto prostatico ottenuto mediante biopsia è l'indice del cancro alla prostata sulla scala sintomi della prostata onco Gleason. Pertanto, l'importo minimo è 2 punti - il massimo Per scopi pratici, i seguenti punteggi di Gleason sono interessanti nel determinare il cancro alla prostata:.

Anche nelle conclusioni scrivere la diagnosi di cancro alla prostata sul sistema TNM. T - dal latino "tumore", la dimensione del tumore; N - un indicatore di coinvolgimento di nodi di linfa nel processo oncological; M - la sintomi della prostata onco o l'assenza di metastasi. Il valore T3N1M1 indica uno stadio in cui sono già presenti linfonodi e metastasi a distanza. Il valore di T2NxMx, ad sintomi della prostata onco, parla solo di sospetto coinvolgimento nel processo dei linfonodi e sospetto di metastasi.

Sentendo la terribile espressione "cancro alla prostata", non tutti sono in grado di mantenere il potere dello spirito. Tuttavia, prima di andare nel panico, dovresti scoprire in che fase si trova la malattia oncologica, se ci sono metastasi, se altri organi e sistemi sono danneggiati.

Per la comodità di sintomi della prostata onco tutte le sfumature del processo patologico, è stata inventata una classificazione di un tumore canceroso. Ogni processo e caratteristiche distintive hanno la propria abbreviazione, ad esempio Sintomi della prostata onco. La combinazione di lettere e numeri aiuta i medici a leggere letteralmente il quadro clinico della malattia. La prima parola incomprensibile che un paziente di una clinica oncologica vede nel modulo di analisi è Sintomi della prostata onco.

Prima di preoccuparti invano a causa di valori incomprensibili, dovresti consultare un medico che spiegherà tutto chiaramente. Quindi, la parola SUSP non è una diagnosi, ma solo un sospetto, che dopo la diagnosi in più della metà dei casi rimane sospetto, cioè il cancro non è confermato. Sfortunatamente, il cancro alla prostata viene spesso diagnosticato già nella sua forma avanzata, quando le manifestazioni cliniche della patologia diventano fatti evidenti. La conferma della diagnosi con l'abbreviazione SUSP viene eseguita utilizzando l'esame rettale digitale, la donazione di sangue per PSA, l'ecografia, la biopsia, la TC degli organi pelvici e alcuni altri studi.

Al fine di elaborare un regime di trattamento per il cancro, è necessario effettuare una diagnosi approfondita e redigere un quadro clinico corretto. I primi due sistemi di valutazione del cancro vengono utilizzati più spesso, quindi li considereremo in modo sintomi della prostata onco dettagliato.

La classificazione del cancro alla prostata secondo tre criteri principali è un metodo internazionale per la compilazione di un quadro clinico del cancro. Ogni caratteristica della malattia inizia con una delle tre lettere, unite da lettere minuscole e numeri che indicano sintomi della prostata onco indicatori del processo patologico.

La classificazione del cancro alla prostata con questo metodo consente di determinare l'aggressività della patologia. Nel condurre uno studio sui tessuti prelevati sintomi della prostata onco ghiandola prostatica, viene presa in considerazione la classificazione del cancro alla prostata sulla scala di Gleason. Se la somma non supera i sei punti, allora il paziente ha tutte le possibilità per un trattamento di successo, sintomi della prostata onco se la somma degli indici è più di otto punti, sfortunatamente, la situazione è sfavorevole per il paziente.

La seguente classificazione TNM è applicabile solo all'adenocarcinoma. Il carcinoma sintomi della prostata onco a cellule transizionali è classificato come un tumore dell'uretra.

TX - Dati insufficienti per valutare il tumore primario. T0 - il tumore primario non è definito. T1 - il tumore non si manifesta clinicamente, non viene palpato e non viene visualizzato con metodi speciali. T1c: a un tumore viene diagnosticata una biopsia con ago prodotta in relazione ad un alto livello di antigene prostatico specifico.

T2 - il tumore è confinato alla ghiandola prostatica o si diffonde nella capsula. T2a - un tumore colpisce la metà di un lobo o meno. T2b - un tumore colpisce più della metà di un lobo, ma non entrambi i lobi. T2c - un tumore colpisce entrambi i lobi. Un tumore diagnosticato con una biopsia dell'ago in uno o entrambi i lobi, ma non palpabile e non visualizzabile, è classificato come T1c.

T3 - il tumore si estende oltre la capsula della ghiandola prostatica. T3a - il tumore si estende oltre la capsula singolo o bilaterale. T3b: il tumore si diffonde alle vescicole seminali. La diffusione del tumore alla punta della ghiandola prostatica o nella capsula ma non al di fuori di essa della ghiandola prostatica è classificata come T2, non T3.

Sintomi della prostata onco linfonodi regionali per la ghiandola prostatica sono i linfonodi pelvici situati sotto la biforcazione delle arterie iliache comuni. La categoria N non dipende sintomi della prostata onco localizzazione delle metastasi regionali. NX - dati insufficienti per valutare i linfonodi regionali. N0 - metastasi nei linfonodi regionali sono assenti. N1 - ci sono metastasi nei linfonodi regionali. MX - sintomi della prostata onco determinare la presenza di metastasi a distanza non è possibile.

M0 - sono assenti segni di metastasi distanti. M1 - metastasi distanti. M1a - lesione dei linfonodi non regionali. M1b - danno alle ossa.

M1c - altra localizzazione di metastasi distanti. A seconda della combinazione dei criteri T, N, M e G, viene determinato lo stadio della malattia:.

Il sintomi della prostata onco della prostata ghiandola prostatica è classificato in base a diversi gruppi di segni - in base alla struttura cellulare, al grado di differenziazione maturità delle cellule tumorali e alla sua prevalenza nel corpo umano stadio. Ancora più importante per la previsione del decorso della malattia, il piano e i risultati del trattamento è la classificazione in base al grado di differenziazione "somiglianza" con le normali cellule della ghiandola prostatica.

Questa classificazione è stata proposta dal patologo canadese Gleason. Il grado di differenziazione delle cellule in esso è preso in considerazione in punti maggiore è il numero di punti, il tumore meno differenziato e più aggressivamente in crescita. Esistono varianti ben differenziate del carcinoma prostatico quando le cellule tumorali non sono molto diverse dalle normali cellule prostatiche - 1 punto, moderatamente differenziato grado medio di differenza - punti, scarsamente differenziati e indifferenziati in questo caso, le cellule tumorali perdono quasi del tutto " similitudine "a quelli da cui hanno avuto origine - 5 punti.

Le varianti del cancro della prostata altamente differenziate hanno un tasso di crescita e metastasi più lento. Le forme indifferenziate, al contrario, crescono più rapidamente e in modo aggressivo, prima della metastasi e hanno una prognosi peggiore. La corretta classificazione del carcinoma della prostata ghiandola prostatica si ottiene con un esame completo e corretto dell'uomo nell'identificazione della malattia. Diversi tipi di classificazione consentono sintomi della prostata onco pianificare il trattamento necessario in un determinato caso e con un maggiore grado di probabilità di prevedere l'esito del sintomi della prostata onco.

La classificazione più importante del cancro alla prostata come qualsiasi altro tumore maligno è la classificazione TNM. È sviluppato dall'International Anticancer Union ed è utilizzato in tutto il mondo. Con il suo aiuto, la prevalenza del tumore è determinata dalla ghiandola e dal corpo umano e dalla previsione statistica del risultato del trattamento.

Le lettere TNM sono le abbreviazioni per le parole latine Tumor tumoreNodulus nodo - in questo caso linfonodiMetastasi metastasi. Di conseguenza, la classificazione riflette la dimensione e la sintomi della prostata onco del tumore nella sintomi della prostata onco ghiandola prostatica indice Tla presenza e il numero di linfonodi colpiti situati accanto alla ghiandola indice N e la presenza o assenza di nodi tumorali - metastasi - in altri organi indice M.

La combinazione dei valori di TNM è determinata dallo stadio del cancro alla prostata dal primo al quarto. T1c: a un tumore viene diagnosticata una biopsia con ago prodotta a causa di un alto livello di PSA. In questo sistema di classificazione per il cancro alla prostata, si sintomi della prostata onco gli stadi A, B, C e D. Le fasi A e B sono considerate curabili. Le fasi C e D sono trattate, ma la loro prognosi è sfavorevole.

Il tumore si trova all'interno della prostata. Le cellule tumorali si trovano al di fuori della capsula della prostata la membrana che copre la prostata. Ci sono metastasi nei linfonodi regionali o in organi e tessuti distanti fegato, polmoni, ossa.

Questa è la cifra più alta del mondo. Ad oggi, lo standard di trattamento per il carcinoma prostatico clinicamente localizzato cioè limitato sulla prostatae quindi curabile, è sintomi della prostata onco sia da vari metodi chirurgici che da metodi terapeutici a radiazione brachiterapia. Il costo della diagnosi e della cura del cancro alla prostata in Germania andrà da Questo tipo di trattamento chirurgico è stato sviluppato dal chirurgo americano Frederick Mos ed è stato utilizzato con successo in Israele negli ultimi 20 anni.

Nano-Knife Nano-Knife - l'ultima tecnologia di trattamento radicale del cancro del pancreas, fegato, rene, polmone, prostata, metastasi e recidiva del cancro. Nano-Knife uccide un tumore di tessuto molle con una corrente elettrica, riducendo al minimo il rischio di danni agli organi vicini o ai vasi sanguigni. Questa tecnica è stata approvata dalla FDA per il trattamento dei tumori intracranici nell'agosto e per i tumori nel resto del corpo nell'agosto